LOADING

Master Operatore del Piede

piedi 2

 

 

* ALLA FINE DEL CORSO AD OGNI OPERATORE VERRA’ RILASCIATO L’ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

 

 

piedi

 

 

* NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 14

 

 

 

CORSO SUDDIVISO SU 2 LIVELLI: Date da definire

ORARIO: 9.00-18.00

COSTO DEL CORSO:  INFORMARSI IN SEGRETERIA

 

Per tutte le informazioni contatta la segreteria ai seguenti numeri 

0141.351498 oppure 338.5483943 ( anche WhatsApp )

o richiedi info via mail: scuolaesteticasaem@libero.it

 

 
Il corso ha la funzione di arricchire la formazione professionale dell’estetista al fine di favorire una fattiva collaborazione tra estetista e figure parasanitarie, apportare miglioramenti all’efficacia dell’intervento professionale e al benessere del cliente.

 

 

Argomenti trattati nel 1° LIVELLO:

“Utilizzo del micromotore abbinato ai trattamenti piede Sixtus”

Teoria:

×   Normative e protocolli essenziali di igiene e sicurezza nel centro estetico.

×   Utilizzo corretto del micromotore a nebulizzazione e delle frese (abbinamento fresa-problematica). Classificazione delle frese.

×   Anatomia dell’unghia.

×   Struttura, anatomia, fisiologia e biomeccanica del piede, problematiche strutturali frequenti: archi plantari, piattismo, cavismo.

×   Struttura e anatomia dell’unghia, patologie ungueali: onicomicosi, onicauxi (unghia ipertrofica), onicogrifosi (corno d’ariete, dito di ostler), involuzione, onicocriptosi (unghia incarnita), onicofosi, paronichia e onichia, onicosi, onicomadesi o ematoma sub ungueale, onicoatrofia, onicoressi, unghie a vetrino di orologio o a bacchetta di tamburo.

×   L’epidermide: ipercheratosi estese (durone), ipercheratosi specifiche (callo), ipercheratosi rare.

Pratica:

×   Utilizzo diretto di ogni partecipante del micromotore a nebulizzazione, percorso pratico per la corretta igiene.

×   Valutazione visiva del piede e delle relative problematiche.

×   Trattamento delle principali problematiche del piede: scelta del prodotto Sixtus, frese da utilizzare, modalità di intervento, utilizzo diretto del micromotore.

×   Valutazione visiva dell’unghia e delle relative problematiche.

×   Trattamento delle principali problematiche dell’unghia: scelta del prodotto Sixtus, frese da utilizzare, modalità di intervento, utilizzo diretto del micromotore.

 

Argomenti trattati nel 2° LIVELLO:

“Come riconoscere il piede diabetico e vascolare – ausili di protezione”

Teoria:

×   Normative e protocollo di igiene nel centro estetico: i rifiuti speciali e la Legge 81/2008.

×   Problematiche diabetiche: diabete mellito tipo 1, diabete mellito tipo 2, diabete gestionale, le complicanze del diabete, prevenzione del piede diabetico.

×   La circolazione sanguigna e linfatica

×   Vascolarizzazione arteriosa e venosa del piede

×   Eventi patologici venosi e arteriosi

×   Come riconoscere un cliente potenzialmente diabetico o con problemi circolatori.

×   Metodo pressoterapico in estetica come mezzo preventivo per le problematiche diabetiche e circolatorie (i tempi della presso terapia, protocollo)

×   Utilizzo degli ausili in silicone e loro applicazione.

Pratica:

×   Utilizzo diretto di ogni partecipante del micromotore a nebulizzazione abbinato alle frese per diabetici, utilizzo pressoterapia, utilizzo ausili di protezione.

×   Valutazione visiva del piede e delle relative problematiche.

×   Trattamento pressoterapico, utilizzo degli ausili in silicone, scelta del prodotto Sixtus, frese da utilizzare, modalità di intervento, utilizzo diretto del micromotore.